La Barbabietola

Sia cotta che cruda, sia sotto forma di zuppa che di succo (come fanno gli atleti delle Olimpiadi), la barbabietola rossa rimane pur sempre un ortaggio dalle mille proprietà. Pensate che una porzione da 100 grammi di barbabietola cruda contiene: 43 calorie, 2 grammi di proteine, 0 grammi di grassi, 10 grammi di carboidrati e 3 di fibre.

La barbabietola appartiene alla stessa famiglia della bietola e degli spinaci e sia le foglie che le radici possono essere consumate: le prime sono un po’ amarognole, mentre le seconde sono piuttosto dolci. Il suo colore tipico è il viola, ma esiste anche la varietà bianca o dorata.

Tra gli elementi nutritivi più importanti, troviamo: le vitamine A e C, calcio, ferro, magnesio, potassio e fibre a volontà. Un ottimo alleato per una corretta alimentazione.
Sono particolarmente indicate per chi ha problemi di anemia (in questo caso si consiglia di consumarle insieme a del succo di limone per facilitare l’assorbimento del ferro), digestione, costipazione e capillari deboli.
Alcuni studi la ritengono inoltre utile nel contrastare i tumori, in particolare quello del colon, e per la prevenzione dei disturbi cardiovascolari.

 

Iscriviti alla Newsletter!
Ricevi gli articoli di THD Salute e Benessere

Unisciti agli altri 988 iscritti alla community!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Disclaimer Questo sito è a scopo puramente informativo e non va inteso come un sostituto del parere medico. Per qualsiasi problema di salute, THD vi invita a consultare il vostro medico curante. Copyright THD Spa © 2015.