Dolore all’interno dell’ano: cosa può essere?

Il dolore all’interno dell’ano è un segnale che non va sottovalutato come ci spiega il Dr. Ezio Veronese, Chirurgo Coloproctologo e Direttore dell’U.O.S. di Coloproctologia dell’Ospedale di San Bonifacio, indicandoci alcune delle cause che potrebbero essere alla base di questo disturbo e come comportarsi.

Soffri di Dolore Anale? Trova un Medico vicino a casa tua!

L’importanza della visita proctologica

Per prima cosa è fondamentale fare una visita proctologica.

Un dolore all’interno dell’ano potrebbe infatti ricollegarsi a molteplici cause, quindi è importante rivolgersi ad un proctologo per sottoporsi ad una visita accurata quanto prima.

Dopo la visita, il proctologo potrà eventualmente prescrivere al paziente ulteriori indagini ed esami, come ad esempio la colonscopia.

Cos'è una Visita Proctologica?

Passiamo ora ad analizzare le possibili cause di questo fastidio.

Danni da chirurgia

Il dolore potrebbe comparire in seguito ad un intervento chirurgico nella zona rettale: ad esempio, un intervento chirurgico per il trattamento delle emorroidi realizzato con suturatrice meccanica può portare ad un dolore cronico in quest’area.

Proctalgie

Un’altra causa possibile è la cosiddetta proctalgia fugace, che si manifesta con dolori simili a crampi: questi sono legati ad una contrazione del muscolo elevatore dell’ano che contribuisce alla continenza. Il disturbo invece definito proctalgia cronica è legato a precedenti interventi chirurgici.

Queste sono solo alcune delle possibili cause del dolore all’interno dell’ano; è quindi evidente la difficoltà nel formulare una diagnosi senza un’accurata visita proctologica.

Vuoi prenotare una Visita Proctologica?

 

Concludiamo ricordandovi che la buona igiene della zona perianale, ancora meglio se con prodotti dedicati come Deliclin® o Deliclin® Soap, e la regolarità intestinale, che può essere supportata anche dall’utilizzo di specifici integratori di fibre come Fibraid® e Fibraid® Gel, rimangono aspetti fondamentali per il benessere e la salute di questa zona.

 

Ti è mai capitato di avvertire dolore nella zona anale? Raccontaci la tua storia nei commenti, rimanendo nell’anonimato. Se invece vuoi ricevere aggiornamenti su salute e benessere del tuo intestino, iscriviti alla nostra newsletter e seguici sulle nostre pagine Facebook!

 

Trova un centro THD vicino a casa tua

      Iscriviti alla Newsletter!
      Ricevi gli articoli di THD Salute e Benessere

      Unisciti agli altri 767 iscritti alla community!

      12 Commenti

      Lascia un Commento
      • ho avuto dolore all’ano a distanza di mesi si e ripetuto per tre o quattro volte, dolore all’improvviso anche di notte, come se dovessi defecare, dura qualche minuto , poi passa.

      • 30.1.2015 sono stata sottoposta ad intervento chirurgico di “prolassectomia secondo Longo”poi sono stata ricoverata 2volta 5.3.2015 perché stavo sempre con tantissimi dolori.Ho fatto la cura con Depalgos.Dolore è passato, però problema con svuotamento e rimasto fino adesso. Poi18.12.2015 sono stata sottoposta ad intervento chirurgico di”asportazione di due clips per via transanale”.Secondo chirurgo è andato sempre bene, però io sto molto peggio di prima.

      • salve, ultimamente c’ho dei dolori interni all’ano, succede improvisamente sia di notte che di giorno, a volte quando mi siedo sembra che ci sia qualcosa che comprime internamente, non ho mai sofferto nè di emmoroidi e nè di stitichezza cosa mi consigliate da fare? grazie

      • Ho dolore all ano dopo difficile evacuazione e sto curando una ragade da mesi devo direche ho avuto un peggioramento dopo aver preso per alcuni giorni paticche di hamolind…e; possible checreino stitichezza???grazie

      • Salve mi chiamo Mario ,ho 43 anni e pratico sport da quando sono bambino . Durante una sessione di allenamento circa un anno fa ho avvertito un fastidio all interno dell ano . Questo disturbo lo avvertivo soprattutto stando sdraiato a terra posizionato su un fianco cercando di sollevare una gamba (tipo forbice) , o in piedi sempre nel tentativo di aprire lateralmente una gamba. Il dolore si propagava tra ano e testicoli . Con il passare del tempo ho iniziato ad avvertire dolore al pube , ad un testicolo e all interno coscia destro ed inseguito ad una risonanza mi è stata diagnosticata una pubalgia . Seguendo i consigli medici ho effettuato sedute di osteopatia, laser ad alta intensità , antinfiammatori e ora i disturbi al pube , testicoli sono scomparsi , mentre quelli tra ano e testicoli nn appena smetto di prendere gli antinfiammatori si ripresentano immediatamente . Vi chiedo cortesemente un consiglio e un aiuto per risolvere questo problema invalidante . Grazie mille

      • Da più di un mese ho dei dolori nella zona anale che si presentano essenzialmente al momento della defecazione.Nel resto della giornata non mi danno problemi salvo quando faccio dei colpi di tosse che mi si ripercuotono nella zona.
        Per intenderci, sento il muscolo che contraggo al momento della espulsione delle feci tutto indolenzito, benché non abbia mai subìto ne’ traumi, ne operazioni.
        Va detto che soffro di colon irritabile e vado al bagno almeno 2 volte al giorno ed ho fatto una colonscopia di controllo non più di un anno e mezzo fa, risultata negativa per problematiche serie.
        Grazie del suo consiglio.

        • Gentile Marco,

          grazie per averci scritto.

          Le consigliamo di contattare nuovamente uno specialista della coloproctologia: il dolore e la constatazione di un fastidio che permane nel tempo sono elementi sufficienti per effettuare una visita di controllo al fine di valutare lo stato della porzione anorettale.

          La invitiamo quindi a mettersi in contatto con uno specialista, in quanto solo un medico può fornirle una risposta effettiva al suo problema attuale.

          A presto,
          THD Salute e Benessere

      Lascia un Commento

      L'indirizzo email non verrà pubblicato.

      Disclaimer Questo sito è a scopo puramente informativo e non va inteso come un sostituto del parere medico. Per qualsiasi problema di salute, THD vi invita a consultare il vostro medico curante. Copyright THD Spa © 2015.